Anonim

I farmaci antivirali sono farmaci che agiscono sui virus danneggiando le loro strutture o interrompendo le funzioni vitali.

Attualmente è stata sviluppata una quantità sufficiente di tali medicinali. Tutti loro sono classificati in base alle caratteristiche dell'azione farmacologica e specifiche indicazioni mediche. Si distinguono i seguenti gruppi di farmaci antivirali: spettro espanso, anti-peptica, anti-citomegalovirus, anti-influenza, anti-retrovirale. I rappresentanti più noti del primo tipo di medicinali sono la ribavirina e la lamivudina. Questi farmaci hanno complessi meccanismi di azione associati alla riduzione degli acidi nucleici legandosi agli enzimi virali. Sulla base del nome, il campo di applicazione di questi farmaci è piuttosto ampio e comprende molti virus contenenti DNA e RNA che causano la sindrome di MS, la febbre di Lasa, l'epatite C, l'AIDS.

I farmaci antiherpetici sono rappresentati da quattro agenti che, per la loro composizione morfologica, sono analoghi nucleosidici: aciclovir, penciclovir, famciclovir, valacyclovir. Le ultime due forme di dosaggio sono inattive. Negli umani, si trasformano in acyclovir e penciclovir. Ciò causa la loro stretta proprietà morfologiche e istologiche.

Il meccanismo d'azione di acyclovir è quello di interagire con gli enzimi del virus, dopo di che il loro ciclo di sviluppo viene interrotto. Il risultato è la morte del microrganismo. Questa interazione è fornita dalla struttura di acyclovir, che è un analogo della deossiguanidina (nucleoside purinico). Il più sensibile a questo farmaco è il virus herpes simplex. Ci sono ceppi di microrganismi che sono resistenti a questo farmaco. Questo effetto può essere spiegato con l'uso della terapia immunosoppressiva. Il meccanismo di insorgenza della resistenza sta nella mutazione dei sistemi enzimatici del virus, che modifica la specificità del farmaco. Quando si verificano tali situazioni, utilizzare farmaci di altri gruppi farmacologici ("Foscarnet"). I farmaci antivirali per bambini includono Valaciclovir. Alta biodisponibilità, che è più del cinquanta per cento provoca un effetto simile. Ciò significa che per ottenere l'effetto sono necessarie dosi significativamente più basse del farmaco (se confrontato con "Aciclovir").

Il meccanismo d'azione del penciclovir non è praticamente diverso da quello del suo gruppo. Distrugge anche la sintesi dei microrganismi del DNA. Tuttavia, differisce dal fatto che influenza il virus Varicella-Zoster (VZV) in misura maggiore.

I farmaci anti-megalovirus comprendono Ganciclovir, Valganciclovir, Foscarnet, Tsidofovir, Fomiversen. Hanno un meccanismo d'azione piuttosto complicato, che consiste nell'inibizione competitiva della DNA polimerasi dei microrganismi. Il risultato di questa interazione è una violazione dell'estensione della catena del DNA, che porta alla sua morte. I migliori farmaci antivirali che eliminano i sintomi dell'infezione da citomegalovirus sono i farmaci di questo gruppo farmacologico. Tuttavia, dopo un uso a lungo termine, può svilupparsi una resistenza ai farmaci che riduce in qualche modo la gamma del loro uso.

I farmaci antivirali possono avere un effetto diretto sul virus dell'immunodeficienza umana. Pertanto, parte dei farmaci, che ha un effetto simile, si uniscono in un gruppo antiretrovirale. Tutti loro hanno un complesso meccanismo d'azione associato al blocco dei sistemi enzimatici di un dato microrganismo, interrompendo la sua replicazione.