Anonim

Gli oggetti della microbiologia sanitaria sono la flora microscopica di questo mondo e la sua capacità di influenzare la salute umana e la popolazione. La ricerca in quest'area dà agli scienziati un'idea dei fattori che correggono l'incidenza e la situazione epidemiologica. Tuttavia, non solo per gli epidemiologi attraverso questa scienza vengono alla luce molte informazioni nuove e utili: la microbiologia è rilevante anche per gli igienisti.

L'importanza dell'argomento

La microbiologia medica e sanitaria è la scienza attraverso la quale è possibile valutare il pericolo di vari ambienti che circondano una persona. Studiamo il suolo, l'aria e le masse d'acqua, oggetti domestici di uso quotidiano usati dalle persone. Nel quadro della microbiologia, vengono esaminati oggetti rilevati su apparecchiature mediche. Il compito degli scienziati è quello di identificare e chiarire tutti i possibili meccanismi e fattori di trasmissione dei patogeni di varie malattie infettive. Particolare attenzione è rivolta all'intestino, trasmesso attraverso le ferite e le goccioline trasportate dall'aria.

Come parte dell'insegnamento delle basi della microbiologia sanitaria nelle istituzioni educative, agli studenti viene detto come ottenere campioni in modo che i loro studi mostrino i risultati corretti e con quali metodi vengono testati. Già nella fase dell'istruzione primaria, gli studenti dovrebbero essere guidati dai livelli ammissibili di inquinamento, nonché avere un'idea della documentazione con cui questi livelli sono stabiliti. Nel nostro paese ci sono norme speciali, regole adottate da strutture legislative. La contabilità di questa documentazione è obbligatoria per tutti i lavoratori in quest'area. Sono state sviluppate istruzioni metodiche e altri documenti che regolano il lavoro degli specialisti nel campo della microbiologia.

Sfumature di processo

I compiti e i metodi della microbiologia sanitaria raramente includono la determinazione in specifici campioni di specie, la loro esatta identificazione. Di norma, gli scienziati lavorano con determinati gruppi microbici condizionali. Per determinare l'appartenenza a tale, è necessario identificare un determinato insieme minimo di funzionalità. Valutare morfologia, coltivazione, caratteristiche enzimatiche.

Il mercoledì: terra

La microbiologia sanitaria del suolo è una delle principali divisioni della scienza. Non si dovrebbe sottovalutare la sua importanza, perché è il suolo che è il serbatoio di molte forme di vita microscopiche. In combinazione con la flora e la fauna, tali creature formano biogeocenosi complesse. La struttura e il tipo di suolo specifico determinano quali microrganismi vivranno qui, qual è la loro densità, attività, quanto diversa è la composizione delle colonie. Il ruolo giocato dalla composizione organica, minerale di un particolare sito, condizione fisica, caratteristiche chimiche, riscaldamento, acidità e umidità - in breve, tutte le sfumature che determinano le condizioni del terreno.

Gli scienziati impegnati nella microbiologia sanitaria del suolo hanno scoperto che in uno strato di 15 centimetri all'interno di un ettaro possono contenere fino a 6 tonnellate di microbi. La densità di tali forme di vita è la più alta ad una profondità di 10-20 cm, mentre gli strati che si trovano ad oltre un metro dalla superficie sono poveri di microrganismi. Da cinque metri e più in profondità, è altamente probabile che il terreno sia sterile.

Processi e le loro cause

Uno dei compiti principali della microbiologia sanitaria è determinare le cause delle forme di vita patogene che entrano nell'ambiente, per scoprire come si moltiplicano e si sviluppano. Per quanto riguarda il suolo, in particolare, è stato riscontrato che la percentuale principale di microrganismi pericolosi entra nel terreno con pus, saliva, feci, urina e altre secrezioni organiche di animali, umani, uccelli. La fonte di microbi pericolosi sono i corpi di creature morte, soprattutto se le patologie infettive sono diventate la causa della morte. La contaminazione del suolo da parte di patogeni e condizionatamente considerata come tali forme di vita è osservata durante lo scarico delle acque reflue industriali, nonché delle acque reflue domestiche.

Uno degli obiettivi della microbiologia sanitaria è quello di determinare le caratteristiche dei microbi patogeni, compresi i tempi della loro sopravvivenza in un determinato ambiente. Trovato che nel terreno variano in modo significativo. Alcune forme di vita che non generano controversie possono esistere per giorni e mesi, altre per anni e decenni.

Per i batteri che formano spore, il terreno può essere un luogo naturale di esistenza. Questo spiega, per esempio, cancrena, tetano sullo sfondo di ferite contaminate con la terra. Alcuni organismi vivono nel terreno, muoiono, il che porta alla formazione di sostanze tossiche per l'uomo. Di solito la morte si verifica a causa della mancanza di acqua, calore, sostanze nutritive, a causa dell'influenza della luce solare diretta o della comparsa di antagonisti microbici.

Dai un'occhiata!

Il suolo è un tale ambiente per la microbiologia sanitaria, la cui ricerca è estremamente importante, poiché le loro conclusioni sono rilevanti per molte scienze, inclusa la medicina pratica. Il compito principale dello studio del suolo è la prevenzione dell'infezione umana, il controllo sanitario e la supervisione, tenendo conto del rispetto degli standard della situazione. Specialisti in questa scienza sono coinvolti nelle indagini su catastrofi ed epidemie, incidenti ambientali. L'analisi del suolo è breve o estesa - dipende dalle esigenze del caso. Ad esempio, il monitoraggio corrente dell'ambiente richiede una valutazione della contaminazione fecale, se presente. Se viene rilevata un'alta concentrazione di batteri, che consente di parlare di tale inquinamento, la regione è considerata sfavorevole dagli indicatori sanitari. Per valutare lo stato del suolo, vengono prelevati campioni per test di laboratorio e viene rilevato il contenuto di Escherichia coli, lo Streptococco. Se presente, la contaminazione è più fresca. I citociti, gli enterobatteri sono indicati su stantii, alcune forme di clostridi sono su quelle vecchie.

I metodi di microbiologia sanitaria utilizzati nella ricerca sul suolo sono talvolta utilizzati come parte di uno studio preventivo per identificare gli indicatori la cui analisi consente di stimare la probabilità di un'epidemia. Dopo aver ricevuto i risultati degli esami di laboratorio, i dati vengono confrontati con gli standard adottati nel paese. È importante non solo valutare il contenuto delle forme di vita e dei loro tipi, ma anche la composizione del suolo, l'influenza del clima. Al momento, non esiste uno standard unico per la valutazione del suolo nell'ambito della scienza descritta.

L'acqua è la base della vita

La microbiologia sanitaria dell'acqua è una branca della scienza altrettanto importante di quanto discusso sopra. Come la terra, il liquido dei serbatoi aperti è il mezzo di esistenza di organismi microscopici, alghe, protozoi. È consuetudine parlare di microflora autoctona e alloctonica. Il secondo tipo: microrganismi provenienti dalla terra, dall'aria e da diverse creature. L'acqua è un'area di localizzazione dei processi di depurazione biologica il cui compito è quello di eliminare la microflora di allochton.

La microbiologia sanitaria dell'acqua è una scienza che studia la concentrazione e la composizione dei microrganismi nei corpi idrici e la dipendenza di questi indicatori da vari fattori. Pertanto, è stato stabilito che la presenza di sostanze organiche influenza notevolmente la concentrazione di microbi. Le acque sotterranee sono considerate le più pulite, poiché la microflora viene trattenuta nel terreno mentre passa attraverso il fluido. Ma i bacini aperti sono ricchi di microbi, poiché una grande quantità di substrato utile per la microflora viene dissolta in acqua. Tale viene dalle acque reflue e con scarichi fognari, rifiuti industriali.

L'urgenza del problema

Uno degli obiettivi della microbiologia sanitaria è valutare l'impatto sull'ambiente di una persona e i prodotti della sua attività. Particolare attenzione è rivolta alle acque reflue. I loro volumi crescono ogni anno e un'enorme quantità di microflora entra nei corpi idrici. Con tali volumi, il liquido non ha il tempo di pulire se stesso, e per ogni millilitro ci sono diversi milioni di microbi.

La microbiologia sanitaria stabilisce quanto sia forte l'influenza delle acque inquinate sulla diffusione delle malattie. È stato a lungo provato che questo è un importante fattore epidemiologico per le malattie intestinali. Gli scarichi di individui malati, portatori di patogeni della malattia sono in bacini aperti, da dove gradualmente penetrano nell'acqua potabile. Tutto ciò minaccia la diffusione di poliomelite, dissenteria, epatite, tifoide e altre malattie pericolose.

A proposito di termini e fenomeni

Come si può desumere da quanto sopra, la microbiologia sanitaria è una tale scienza il cui compito è proteggere l'ambiente dalle forme di vita patogene. Gli specialisti, che lo hanno scelto come loro campo di attività, indagano l'influenza della flora microscopica esterna sulla salute umana. La disciplina è indipendente, dedicata al microbiota e alle sue caratteristiche per danneggiare la popolazione umana.

Il compito principale della microbiologia sanitaria è la valutazione di oggetti esterni dai principali indicatori considerati in questa scienza. Sviluppa anche degli standard che riflettono quando gli oggetti sono sicuri. Gli specialisti di microbiologia dovrebbero generare nuovi metodi di ricerca, valutarne sapientemente l'accuratezza e l'efficienza, nonché applicare tali tecniche per studiare l'ambiente esterno. Il compito della scienza è la formazione di raccomandazioni riguardanti i metodi e i metodi di guarigione dell'ambiente esterno attraverso l'influenza sulla microflora. Gli esperti di microbiologia dovrebbero valutare l'efficacia di tali attività.

Un compito altrettanto importante della microbiologia sanitaria è lo studio delle regolarità del ciclo di vita delle forme di vita microscopiche che abitano l'ambiente umano. Allo stesso tempo, l'attenzione è rivolta non solo al rapporto con la popolazione umana, ma anche all'esistenza di microbi e batteri nel sistema ecologico.

Tecniche scientifiche

La moderna microbiologia sanitaria utilizza due principali metodi di lavoro: è la rilevazione diretta di forme microscopiche e indicazioni indirette, che consente di valutare la probabilità della presenza di microflora. La prima opzione è considerata significativamente più affidabile, ma il livello di sensibilità è ancora basso e il lavoro stesso richiede molto lavoro. La complessità della determinazione è associata sia a una bassa concentrazione che a una popolazione disomogenea dell'ambiente da parte dei microbi, con la competizione tra diverse specie e la presenza di saprofiti. Gli agenti patogeni cambiano continuamente, il che complica ulteriormente il compito. Di norma, viene prodotta una definizione diretta quando vi sono indicazioni epidemiologiche.

La microbiologia sanitaria e alimentare ha un metodo alternativo per identificare le forme di vita - indirette. È più facile da implementare, questo approccio è più accessibile. Esistono due criteri in base ai quali viene valutato il mezzo di test: numero microbico, concentrazione di forme di vita microscopiche rappresentative. Numero microbico: il numero di organismi per grammo o centimetro cubo. Si ritiene che maggiore è il valore, maggiore è la probabilità di presenza di organismi patogeni e, pertanto, è possibile valutare la situazione epidemica.

Sfumature della domanda

Il compito principale della microbiologia sanitaria di aria, suolo, cibo, attrezzature mediche e altri oggetti è valutare se esiste una microflora patologica in un'area specifica e quanto è abbondante. Al momento, sarà piuttosto difficile far fronte a questo problema - questo è spiegato sia dall'imperfezione della tecnologia sia dalle caratteristiche degli oggetti studiati. Le metodologie attualmente applicabili tengono conto del fatto che la principale fonte di agenti patogeni infettivi sono le creature a sangue caldo, inclusi gli esseri umani. Sono queste popolazioni che secernono forme di vita patogene nell'ambiente.

Nello studio del suolo e dell'acqua, l'aria e il cibo nella microbiologia sanitaria tengono conto delle peculiarità dell'ambiente naturale di esistenza per le forme patogene e condizionatamente tali forme di vita. Per molti, questo è, ad esempio, il tratto intestinale delle creature a sangue caldo. L'identificazione di una tipica microflora intestinale in un campione indica un'alta probabilità della presenza di colera e patogeni del tifo. Per altre forme di vita, un biotopo è una cavità orale. Indagando sui microrganismi, si può valutare il problema della regione, a causa del quale la loro concentrazione è diventata un fattore indicativo sanitario.

Dimostrazione sanitaria - quali?

Questi includono solo quelle forme microscopiche di vita che sono costantemente contenute nelle secrezioni di creature a sangue caldo, entrano nell'ambiente ad una concentrazione sufficientemente alta e non hanno serbatoi naturali alternativi. Tale microflora deve conservare la capacità di sopravvivere nell'ambiente dopo che è stato assegnato un certo periodo di tempo, paragonabile al periodo di sopravvivenza della microflora patogena.

I microorganismi capaci di riproduzione attiva al di fuori del corpo di una creatura a sangue caldo non possono essere considerati indicativi sanitari. Non è consentito alcun aggiustamento delle proprietà biologiche quando entra nello spazio esterno rispetto all'organismo del trasportatore. I microbiologi sono interessati solo alle forme di vita tipiche, in modo che la diagnostica non rappresenti un problema troppo serio.

Quando si scelgono forme di vita sanitarie-indicative, prendono in considerazione solo quelle che possono essere calcolate e valutate con precisione e facilmente utilizzando metodi e mezzi moderni. La crescita di tali microrganismi nel substrato nutritivo non dovrebbe essere controllata e dipendere da altri rappresentanti di forme di vita microscopiche. Una condizione importante è la distribuzione uniforme dei microrganismi nell'ambiente. Ad esempio, studiando oggetti alimentari densi, l'omogeneizzazione è necessaria per valutare il riempimento microbico.

La scelta di un microrganismo come indicativo sanitario è possibile solo nel caso in cui si verifica nell'organismo dell'ospite e nell'ambiente esterno in maggiore concentrazione rispetto alla forma patogena della vita.

Tutto in una volta: è possibile?

Determinare la misura in cui una particolare variante di un microrganismo è applicabile alle analisi come indicazione sanitaria, è necessario verificarla per verificarne la conformità con tutte le condizioni sopra indicate. Più partite ci sono, più preciso sarà il risultato del test con il suo utilizzo. In pratica, non è sempre possibile scegliere una microflora che soddisfi pienamente tutti i requisiti elencati. In questo caso, devi rimanere il più vicino al set ideale di qualità.

A proposito di liquido

Per determinare in che modo l'acqua utilizzata per bere, cibo e cibo, acqua minerale, medicinali e da tavola, acque di scarico superficiali, fanghi aperti e anche terapeutici, dovrebbe essere ricorsa a metodi unificati. Sono regolati dalle leggi del paese, gli standard GOST sono adottati, le linee guida sono state sviluppate.

Per l'acqua potabile è stato stabilito che non più di cento microbi in generale dovrebbero cadere su un millilitro di liquido, mentre l'indice per litro dovrebbe essere entro tre. La presenza di Escherichia, i colifagi in un litro d'acqua sono inaccettabili. Quando vengono rilevati, non puoi bere acqua. Nell'analisi di 25 litri non devono essere rilevati protozoi, uova di elminto.

Riguardo agli standard: continua considerazione

Identificando le caratteristiche dei prodotti destinati all'alimentazione dei bambini, è necessario valutare la presenza di agenti patogeni intestinali. Non ci dovrebbe essere un solo campione per 10 centimetri cubici, per 100 cm 3 non ci dovrebbero essere batteri patogeni. Ogni centimetro cubico può contenere fino a centinaia di unità di microrganismi che formano colonie.

Per i prodotti a base di latte fermentato destinati ai bambini, 3 cm 3 non dovrebbero essere rappresentanti che possono provocare malattie intestinali. Nell'analisi di 10 cm 3, non dovrebbe esserci evidenza della presenza di streptococco e cinque volte di più in volume - nessun batterio patogeno. Per le bevande e i cereali, la ricotta per grammo non dovrebbe essere identificata come rappresentanti di queste forme di vita, tra cui la Salmonella.

Microbiologia alimentare

In una certa misura, è grazie a questa scienza che l'industria alimentare può esistere nella forma in cui è conosciuta dall'uomo moderno. I prodotti contenuti nei frigoriferi di cittadini comuni - il risultato del lavoro di scienziati specializzati in microbiologia. Per quanto riguarda il cibo, sviluppano nuovi metodi per proteggere i prodotti da pericolose forme di vita senza perdere gusto e qualità aromatiche.

Nei negozi è possibile trovare un'enorme varietà di prodotti, la cui produzione è possibile solo attraverso forme di vita microscopiche coltivate. La gente ci pensa raramente, ma è grazie a queste colonie, messe al servizio dell'umanità, che la produzione di kefir, ricotta e panna acida e altri prodotti simili sono diventati disponibili in commercio.

Un'altra importante industria è la microbiologia delle uova. Questo prodotto è esclusivamente sterile e ricco di lisozima (struttura proteica), che è in grado di distruggere le patologiche forme di vita microscopiche che sono trapelate attraverso la barriera naturale - il guscio. Per mantenere l'uovo a lungo e non essere fonte di pericolo per gli esseri umani, i microbiologi sviluppano metodi, regole e regole di conservazione in cui le capacità naturali di proteggere i contenuti sono conservate per lungo tempo.