Anonim

La stabilità dell'articolazione del ginocchio è una condizione in cui il sistema muscolo-scheletrico continua a funzionare normalmente ed esegue compiti di base. La corretta mobilità dell'articolazione è fornita dai muscoli e dal menisco, che sono combinati con le parti passive portanti del ginocchio. Rappresentano la parte crociato posteriore e anteriore dell'apparato legamentoso e il collaterale mediale e il tratto laterale o tibiale. I muscoli correttamente funzionanti, che si trovano vicino alla borsa articolare, conferiscono al ginocchio una buona stabilità dinamica. È importante stabilire le principali cause di instabilità dell'articolazione del ginocchio.

Caratteristiche della lesione

Il ginocchio comprende molti tendini, così come legamenti intrecciati, che, quando rotto, rende instabile l'articolazione, che molto spesso richiede l'installazione di una endotrostosi per migliorare la condizione del ginocchio e l'attività vitale del paziente. Se non inizi un trattamento completo e corretto, di conseguenza, una persona potrebbe perdere la capacità di muoversi.

Per comprendere le cause di una lesione, è importante capire quali sono i legamenti e come differiscono. Sono dei seguenti tipi:

  • tipo cruciforme posteriore e anteriore;
  • tipo collaterale mediale e laterale.

Nella maggior parte dei casi, l'instabilità dell'articolazione del ginocchio si verifica a causa di una grave lesione o di un numero insufficiente di componenti e minerali utili. Questa condizione è comune nelle forze armate, che prestano servizio nell'esercito, specialmente nelle regioni settentrionali del paese.

Le persone che sono professionalmente coinvolte nello sport sono anche particolarmente suscettibili di una simile sconfitta. Devono caricare costantemente le gambe costantemente. A causa di movimenti improvvisi, curve irregolari e sobbalzi, c'è una rottura dei legamenti delle articolazioni. Sotto l'influenza di questi processi, gli atleti devono affrontare lo stretching dei legamenti mediali e collaterali durante il salto.

La causa del gonfiore del ginocchio e dell'instabilità dell'articolazione può essere di vari lividi e lesioni. Il trauma è spesso provocato da movimenti imprecisi, troppo acuti e da torsioni. Se non si inizia una terapia complessa nella fase iniziale di sviluppo di una lesione, in futuro una persona dovrà sottoporsi a un'operazione chirurgica per installare un'endoprotesi, senza la quale semplicemente non può vivere normalmente.

Anche l'improvvisa abduzione o riduzione della caviglia porta spesso a lesioni e lesioni. La porzione posteriore dell'apparato legamentoso crociato può essere danneggiata da una brusca flessione.

La causa più pericolosa di edema al ginocchio e instabilità è una contusione della parte estensore e dei quattro legamenti principali. Se ciò accade, è importante inviare immediatamente il paziente alla clinica, dove lo specialista presente effettuerà una radiografia e determinerà l'entità del danno e, su questa base, prescriverà al paziente un trattamento farmacologico locale o un intervento chirurgico. È sulla terapia scelta che dipendono direttamente i tempi di recupero dell'articolazione del ginocchio e la possibilità di movimento senza problemi in futuro.

Sintomi della malattia

Con instabilità articolare, una persona ha spesso sintomi che, a causa della loro diversità, possono facilmente confonderlo e portare al fatto che non ha il tempo di chiedere aiuto a un dottore perché pensa che la malattia non sia grave.

I principali sintomi di instabilità dell'articolazione del ginocchio:

  1. Se la capsula articolare si trova in uno stato normale, la modellatura e la levigatura del contorno avvengono nella rotula. Quando rompi la capsula, non succede niente del genere.
  2. Se l'area laterale del legamento collaterale scoppia, appare un livido pronunciato sul lato popliteale interno. Questa condizione si verifica, di regola, con un grado moderato di lesioni.
  3. Se si verifica una rottura del legamento crociato, la persona avverte una sindrome da dolore spiacevole, che può causare edema grave ed ematoma.
  4. Se la lesione colpisce il menisco, il ginocchio viene spostato e bloccato, causando dolore acuto. In questo caso, il paziente non può normalmente piegarsi e piegarsi sulle gambe all'articolazione del ginocchio.
  5. Quando il legamento crociato è danneggiato, si verifica un'ulteriore rottura della capsula posteriore e si verifica un edema pronunciato nella regione poplitea.
  6. Quando l'apparato legamentoso crociato anteriore è danneggiato, la parte inferiore della gamba cambia posizione, inizia a muoversi nella direzione sbagliata, provocando una rapida deformazione del menisco e del tessuto cartilagineo. Questo tipo di lesione è comune tra i bambini durante la corsa o la caduta rapida.

Grado di sviluppo della malattia

I medici distinguono i seguenti gradi di sviluppo dell'instabilità cronica dell'articolazione del ginocchio:

  1. Nel primo grado, le superfici articolari della tibia e del femore cambiano la loro posizione e sono spostate di 5 millimetri l'una dall'altra. La capsula in questo caso rimane in uno stato normale, i legamenti sono rilassati. Questo processo si verifica più spesso nei neonati a causa di patologie congenite o lesioni nel processo di attività naturale del lavoro.
  2. L'instabilità dell'articolazione del ginocchio di 2 gradi. Tra le superfici articolari c'è una grande distanza (fino a 10 millimetri). Il trauma è accompagnato da una grave deformazione della porzione malata dell'apparato legamentoso crociato. Molto spesso, una tale sconfitta si verifica negli atleti.
  3. Terzo grado L'osso articolare della tibia e del femore sono relativi l'uno all'altro a una distanza di oltre 10 millimetri. Come risultato di questa condizione, l'apparato legamento crociato posteriore e anteriore si rompe. È possibile eliminare questo tipo di danno solo attraverso la chirurgia, l'installazione di un'endoprotesi e un lungo ciclo di trattamento.

Classificazione per gradi

Tutti i tipi di instabilità sono classificati in gradi:

  • al primo stadio della lesione, l'instabilità raggiunge i 5 gradi;
  • nella seconda fase, la deviazione varia da 5 a 8 gradi;
  • nella fase grave della lesione, la deviazione dalla norma supera gli 8 gradi

Evento diagnostico

Per determinare con precisione la presenza di problemi con la condizione dell'articolazione del ginocchio, i medici svolgono le seguenti attività:

  1. In primo luogo, uno specialista esamina attentamente la gamba, valuta la posizione dei legamenti e l'aspetto del ginocchio stesso. Dopo aver misurato le gambe, come in presenza di dislocazione, la sua lunghezza può essere significativamente ridotta. Le informazioni ottenute forniranno allo specialista esattamente cosa fare dopo e quale diagnostica condurre.
  2. Se un ematoma è apparso improvvisamente nella zona interessata, allora l'articolazione è anestetizzata con un anestetico che aiuta non solo ad eliminare il dolore, ma anche a far fronte allo spasmo. Dopo che lo specialista esegue una puntura con ulteriore diagnosi.
  3. Dopo un esame esterno della gamba, vengono eseguite la risonanza magnetica, la tomografia computerizzata e le radiografie, in alcuni casi viene prescritta anche l'artroscopia.
  4. La radiografia risultante può essere una buona occhiata alla condizione dell'articolazione e valutarla accuratamente, e quindi stabilire la diagnosi basata sulla classificazione dell'instabilità dell'articolazione del ginocchio. L'instabilità può essere dei seguenti tipi: laterale, posteriore, mediale, anteriore, combinata. Il corso del trattamento dipenderà direttamente da quanto gravemente l'area malata è stata danneggiata.
  5. Dopo che il medico ha determinato la presenza di tutte le alterazioni degenerative, rivela lo stato del tessuto osseo. Se viene prescritto un intervento chirurgico per installare l'ortesi sull'articolazione del ginocchio con le cerniere, il medico prima valuta il sito di installazione e seleziona il tipo di protesi.

Solo dopo che lo specialista del trattamento riceve tutte le informazioni sulle condizioni dell'articolazione del ginocchio, esamina tutti i sintomi e rivede i risultati dei test, sarà in grado di prescrivere un trattamento efficace ed efficiente, oltre a misure preventive che dovranno essere seguite dopo il recupero.

Durante il trattamento, è importante seguire rigorosamente tutti i consigli e le raccomandazioni del medico, in modo che l'articolazione del ginocchio sia più probabile che si riprenda e non perda la sua efficacia.

Caratteristiche del trattamento

Dopo aver condotto una classificazione dell'instabilità e identificato la causa esatta, il medico prescrive un trattamento efficace che aiuta a ripristinare l'efficienza e la normale condizione dell'articolazione. La durata delle misure terapeutiche dipenderà direttamente dal grado di difetti, dallo stile di vita di una persona e dalla sua età. Molto spesso, per un recupero completo, è necessario attendere da alcune settimane a diversi mesi.

Le misure terapeutiche dovrebbero mirare a ripristinare la mobilità della sezione del ginocchio senza intervento chirurgico, se possibile, naturalmente.

Ma nel caso in cui il ginocchio cambi regolarmente posizione, danneggia i legamenti, quindi senza installare un'ortesi con cerniere sull'articolazione del ginocchio, sarà impossibile far fronte. Il recupero dopo l'intervento chirurgico continua per 6 mesi.

Eventi medici

Se il traumatologo determina 1 o 2 grado della malattia, prescriverà il seguente trattamento al paziente:

  • Sovrapposizione di pneumatici sul piede dolorante.
  • Per fissare il giunto in una determinata posizione, utilizzare una stecca o una benda.
  • La terapia può includere farmaci non steroidei.
  • Lo specialista prescrive la fisioterapia, che comprende l'elettroforesi basata su agenti ringiovanenti e tonificanti. Questo trattamento viene utilizzato in presenza di problemi alle articolazioni del bambino a seguito di recenti malattie. Le lesioni congenite sono trattate con altre tecniche.
  • La nomina di unguenti speciali per le ginocchia.
  • Inoltre, il medico può prescrivere massaggi per aiutare a migliorare i processi metabolici, ripristinare la circolazione sanguigna.
  • Per ripristinare la mobilità e rafforzare i muscoli, dovresti iniziare a eseguire una serie di esercizi con instabilità dell'articolazione del ginocchio, che verrà nominato da un ortopedico.

Se il trattamento conservativo non ha prodotto alcun risultato, lo specialista suggerisce un intervento chirurgico. La chirurgia per l'instabilità articolare viene eseguita anche quando l'apparato legamentoso si rompe. Si chiama artroscopia in medicina. Durante l'operazione, lo specialista esegue un'incisione attraverso la quale vengono cuciti i tessuti danneggiati.

Dopo la chirurgia, uno specialista prescrive un unguento per le ginocchia, massaggi e semplici esercizi al paziente. Dopo 6 mesi di riabilitazione, il più delle volte le condizioni del paziente vengono ripristinate e la precedente mobilità normale ritorna a lui.

Lo svolgimento di sostituzione dell'articolazione

Alcuni pazienti sviluppano instabilità dell'articolazione del ginocchio dopo l'endoprotesi, che è accompagnata da febbre, forte dolore, uno scricchiolio al ginocchio e altri sintomi spiacevoli.

La sindrome del dolore può indicare la presenza di un'infezione, contrattura, sinovite, instabilità articolare e altre gravi complicanze.

All'inizio di un processo purulento-infiammatorio, una persona ha un forte dolore alla testa, malessere, brividi e febbre. Ha anche disagio al ginocchio e la pelle intorno diventa calda. Il dolore si distingue per il suo carattere arcuato, e l'anestesia con pillole e unguenti non dà un risultato positivo.

L'instabilità del ginocchio è considerata la complicazione più critica. Il motivo di questa condizione è una violazione del pieno scorrimento della rotula nel piano frontale, che si verifica a causa di un'installazione impropria dell'impianto. Durante il primo anno dopo l'intervento chirurgico, le instabilità di questa natura sono diagnosticate nell'1, 5% dei pazienti.

La comparsa di complicazioni non dipende dall'esperienza del chirurgo e dal tipo di protesi. Per eliminare l'instabilità, un paziente è sottoposto ad artroplastica. Quando si esegue un secondo intervento chirurgico, il medico corregge l'errore nella parte approssimativa dell'impianto installato. Insieme a questo, vengono eseguite le protesi di superficie.

Colpi di acido ialuronico

Spesso i medici prescrivono iniezioni di acido ialuronico alle articolazioni per migliorare le condizioni generali e la mobilità del paziente. Questo metodo è l'unico che dà il pieno effetto. Le iniezioni sono fatte con una siringa, che contiene tutti i mezzi prescritti dal medico. La procedura viene eseguita secondo la metodologia stabilita, i problemi possono verificarsi solo quando iniettati nell'articolazione dell'anca, ma non sono considerati pericolosi, in quanto le condizioni del paziente controllano i raggi X.

Ma è importante ricordare che i prezzi delle iniezioni di acido ialuronico nell'articolazione del ginocchio non sempre garantiscono la qualità dei mezzi utilizzati.

Farmaci con acido ialuronico nella composizione sono prodotti in tre forme: capsule, unguenti e soluzione iniettabile. Tali fondi sono creati in Russia, così come in paesi stranieri. Tutti loro sono molto diversi l'uno dall'altro nella loro formula e valore. I prezzi per le iniezioni di acido ialuronico nell'articolazione del ginocchio possono essere diversi:

  1. Fondi interni - da 2500 a 3 500 rubli.
  2. Dai produttori di Austria e Germania - da 5.200 a 22.000 rubli.
  3. Stati Uniti - da 9.900 a 23.000 rubli.
  4. Italia - da 4.000 a 6.600 mila rubli.

Misure preventive

Ogni paziente sa che è molto più facile prevenire la malattia che dopo un trattamento completo a lungo termine, oltre alla chirurgia. Le seguenti misure preventive dovrebbero essere seguite:

  • utilizzare plantari ortopedici o indossare scarpe speciali;
  • indossare scarpe di qualità di taglia normale, che dovrebbero ben fissare il piede nella posizione corretta;
  • quando pratichi sport e fai esercizi, è importante indossare una benda speciale;
  • limitare il jogging e iniziare a nuotare o fare yoga;
  • mangiare bene;
  • Se le persone coinvolte nello sport hanno problemi seri con le loro articolazioni, dovrebbero smettere di fare esercizio.

È importante ricordare che una tale malattia non è una frase, viene rapidamente eliminata nella fase iniziale di sviluppo. In questo caso, è importante consultare prontamente un medico che selezionerà un trattamento razionale e aiuterà a evitare complicazioni che potrebbero portare a un intervento chirurgico.