Anonim

Un processo infiammatorio acuto che si verifica nella laringe è chiamato laringite stenosante. Tipicamente, questa patologia viene osservata con la SARS, ma può anche essere una complicazione di un'infezione batterica, oltre che di allergie. Nei bambini, l'infiammazione provoca la chiusura del lume della laringe, con conseguente difficoltà a respirare.

Perché lo fa

Il più delle volte la laringite stenosante si verifica quando il virus entra nel corpo di influenza, parainfluenza, rhinovirus o enterovirus. Meno comunemente, la patologia si presenta come una complicazione di herpes, morbillo, varicella e alcune altre malattie infettive.

La laringite stenosante in ciascun caso si sviluppa come segue: la membrana mucosa diventa edematosa, appare lo spasmo muscolare. Quindi nel lume del muco della laringe appare. Il corpo sta cercando di rimuoverlo, aumentando di riflesso lo spasmo. Di conseguenza, si sviluppa l'ipossia.

I seguenti fattori possono portare allo sviluppo della laringite:

  1. Tensione eccessiva delle corde vocali.
  2. Ricevere cibi irritanti per la gola, bevande.
  3. Danno meccanico alla gola mucosa.
  4. Ipotermia.
  5. Immunità ridotta.
  6. Reazione allergica

La respirazione rumorosa nella laringite può essere causata dal verificarsi di ascessi di tipo faringeo o paratonsillare. Inoltre, la patologia può essere causata da difterite, epiglottite, a seguito di aspirazione da parte di un corpo estraneo, lesioni alla laringe, ustioni.

In alcuni casi, la laringite stenosante è causata da:

  • laringismo a causa di ipocalcemia con rachitismo, ipotiroidismo, insufficienza renale;
  • stridore congenito;
  • edema allergico;
  • ipertrofia delle tonsille;
  • papillomatosi;
  • cisti;
  • emangiomi laringei.

Dopo aver stabilito la causa, il medico seleziona un metodo di trattamento. Può prescrivere farmaci o raccomandare un intervento chirurgico.

Rischio di sviluppo

A causa delle caratteristiche strutturali della laringe, i bambini di età inferiore ai sei anni soffrono spesso di stenosi. Fino a questa età, il corpo del bambino è peculiare di:

  • guaina di laringe sottile;
  • strato sottomucoso sfuso, forte sviluppo della rete vascolare;
  • cartilagine epiglottica morbida, allungata;
  • muscoli respiratori deboli.

Dall'inizio dello sviluppo delle infezioni virali respiratorie acute, il secondo giorno può comparire una laringite stenosante. Molto spesso, l'infezione si manifesta durante la notte. Lo sviluppo della malattia gioca un ruolo importante nella presenza di allergie e aumenta la sensibilità del tratto respiratorio agli stimoli.

Manifestazioni cliniche

La laringite stenosante nelle prime fasi dello sviluppo viene spesso confusa con ARVI. Crampi aumentati di solito compaiono di notte. Una sensazione di pressione appare nella zona della laringe.

Con lo sviluppo della malattia, compare una tosse secca, che abbaia, durante la quale si avverte dolore nella gola infiammata. Il triangolo naso-labiale assume una tinta bluastra e la pelle diventa pallida. Appare dispnea, il paziente inizia a respirare in profondità, cercando di afferrare almeno un po 'd'aria con la bocca, poi con il naso. Di conseguenza, le mucose della bocca, della gola e del naso iniziano a seccarsi. Sulla laringe forma una crosta, sovrapponendosi alle vie respiratorie.

Nei bambini, la laringite stenosante si trasforma rapidamente in asfissia a causa della particolare struttura della laringe: il lume stretto all'infiammazione si chiude rapidamente e il bambino inizia a soffocare. Per evitare ciò, è necessario essere in grado di identificare rapidamente la patologia pericolosa e distinguerla dall'influenza e da altre patologie infettive.

Il processo infiammatorio nella laringe procede in più fasi, ognuna delle quali si manifesta con alcuni sintomi.

Quando l'infiammazione della laringe manifesta la sindrome della groppa. Questa è una condizione clinica caratterizzata da raucedine, tosse che abbaia, respiro stenotico. In un'altra cavità di sidro viene chiamata laringite stenotica.

Fasi di patologia

Infiammazione dei proventi della laringe in quattro fasi.

  1. Stadio della respirazione compensata. Nella fase iniziale della manifestazione della patologia inizia la tosse che abbaia in un bambino con la febbre. Poi si unisce raucedine, ci possono essere lievi attacchi di affanno.
  2. Subindemnification. A questo punto, la respirazione diventa più veloce, rumorosa. Il triangolo naso-labiale assume una tonalità blu pronunciata. La condizione generale del paziente peggiora, compare l'ansia, il sonno è disturbato.
  3. Scompenso. L'intero corpo è coperto di sudore appiccicoso. C'è dispnea mista o inspiratoria. Se l'infiammazione della laringe nei bambini raggiunge il terzo stadio, allora c'è un forte risveglio, respiro affilato, pupille dilatate. A volte i bambini hanno confusione.
  4. Asfissia. La laringite stenosante nei bambini entra raramente nel quarto stadio. Se questo accade, allora un coma ipossico si sviluppa con una pronunciata violazione di tutte le funzioni del corpo. I bambini diventano letargici, assonnati, il loro respiro rallenta, finché non si ferma.

In casi isolati, il quarto stadio può manifestare minzione involontaria e defecazione, convulsioni e pelle grigia.

Possibili complicazioni

Se la diagnosi di laringite stenosante è correttamente eseguita, il trattamento viene avviato in tempo, quindi la prognosi è favorevole. Altrimenti, la patologia lascia pesanti conseguenze. Il più spesso, l'infiammazione è complicata da bronchite che fa dell'ostruzionismo. Meno comunemente, il disturbo va nelle seguenti patologie:

  • sinusite;
  • otite media;
  • tonsilliti;
  • la meningite;
  • congiuntivite.

La complicazione più pericolosa è la polmonite. Se si unisce alla laringite, allora la morte è possibile.

diagnostica

La laringite suggerisce l'apparizione di raucedine, tosse che abbaia, mancanza di respiro. Inoltre, il medico tiene conto della storia, dei dati di laboratorio e dell'esame strumentale. Aiutano a confermare o negare la diagnosi.

In alcuni casi, uno studio virologico viene condotto quando si sospetta un'eziologia virale della malattia. Viene anche sottoposto a screening per la presenza di un'infezione batterica. La diagnosi batteriologica del muco è raccomandata per la difterite dalla bocca e dalla cavità nasale.

trattamento

Se c'è una tosse che abbaia in un bambino con una temperatura, dovresti consultare immediatamente un medico.

Al primo stadio del decorso della malattia, il medico prescrive abbondanti bevute, inalazioni con erbe medicinali (salvia, camomilla, ecc.). Il medico seleziona vitamine e agenti che aumentano l'immunità. Se il trattamento non dà un risultato positivo, quindi spendere blocco novocainico per alleviare il gonfiore dei passaggi respiratori e spasmo. Nella prima fase, il medico può prescrivere un ciclo di antibiotici e farmaci antivirali.

Al secondo stadio della malattia, l'ossigeno umidificato, significa per rafforzare il sistema cardiovascolare, i diuretici sono aggiunti ai rimedi di cui sopra.

La terza fase richiede un trattamento speciale. Su di esso in terapia includono farmaci ormonali. Se il trattamento non dà risultati positivi, quindi effettuare la rimozione del muco da un catetere, dopo di che la mucosa è abbondantemente lubrificata con oli.

Con bassa efficacia della terapia, il paziente viene sottoposto a tracheotomia, intubazione.

Pronto soccorso

Prima dell'arrivo dell'ambulanza, è necessario alleviare le condizioni del paziente, che ha stenosi laringiti. Il primo soccorso è il seguente:

  1. Fornire l'accesso all'ossigeno. Per questo, i pulsanti in alto dei vestiti sono sbottonati.
  2. Metti il ​​paziente a letto e solleva la testa del letto.
  3. Fornire abbondante bevanda calda. Per fare questo, puoi usare il tè, il latte caldo.
  4. In inverno, si raccomanda di aumentare l'umidità nella stanza.
  5. Dare una droga antistaminica.

Se non si osserva alcun miglioramento, deve essere effettuata un'iniezione intramuscolare o endovenosa di Prednisolone: ​​4 mg per chilogrammo di peso del bambino.

Dopo aver esaminato il paziente, il medico farà un'iniezione del farmaco antispasmodico.

prevenzione

Le regole per la prevenzione dello sviluppo della laringite sono le seguenti:

  • igiene personale;
  • corretta alimentazione;
  • limitare il contatto con infezioni virali e batteriche malate.

Per evitare lo sviluppo della malattia, è necessario monitorare costantemente lo stato di salute, migliorare l'immunità, assumere vitamine, fare esercizi.